Ci sono diverse opzioni quando si tratta di effettuare un accesso a un computer da remoto. TeamViewer è il più famoso programma specializzato per raggiungere questo obiettivo, ma ci sono anche altri modi più semplici e forse meno invasivi, come la gratuita estensione Chrome Remote Desktop di Google.

Chrome Remote Desktop può essere installato in qualsiasi macchina con un browser Chrome, indipendentemente dal sistema operativo. Questo offre la possibilità di accedere ai file e programmi in remoto, recuperare i file dimenticati a casa, fornire assistenza remota o semplicemente sfruttare la connessione super veloce che avete a lavoro, ma anche la possibilità di eseguire applicazioni Windows o MacOS nel dispositivo Chrome OS.

Per installare Chrome Remote Desktop bisogna andare nel Chrome Web Store. Fare clic sul pulsante “Aggiungi a Chrome” e poi il “Aggiungi applicazione”.

È necessario installarlo sia sul computer che si primario che su quello che si desidera controllare. Dopo l’installazione, dovrai concedere il consenso delle autorizzazioni necessarie e di log-in al tuo account Google.

Verrà anche richiesto di scaricare Chrome Remote Desktop Host. E ‘un pop-up nel processo, ma in Windows dovrai installare il file MSI. Dopo aver installato l’estensione su entrambi i computer verrà chiesto di creare un codice PIN per proteggere il tuo computer. 

Una volta lanciato il Chrome Remote Desktop vedrai due opzioni:

Il primo è quello di “Condividi questo computer con un altro utente per visualizzazione e controllo”, e il secondo “vedere e controllare un computer condiviso.” Se si sceglie l’azione di condividere il computer verrà dato un codice di accesso che deve essere usato dal “controllore”

Il processo è semplice e si può disinstallare in qualsiasi momento. Tutto quello che bisogna fare è disinstallare l’estensione e il gioco è fatto.

SHARE

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO