Per cambiare indirizzo IP e DNS della nostra rete dobbiamo andare nelle connessioni di rete del nostro sistema operativo o usare un programma di terze parti, obbligatoriamente. Sbagliato! Sapete che potete farlo anche nel prompt dei comandi? Ecco come si fa:

Per prima cosa dobbiamo ovviamente aprire il Prompt dei comandi. Possiamo fare ciò cliccando con il tasto destro sul menù start (e scegliendo quello munito d’accesso amministratore) oppure usando la combinazione WIN+R per aprire Esegui e digitare CMD.

Per prima cosa, vediamo una lista delle reti disponibili. Potete fare ciò digitando:

netsh interface ipv4 show config

Apparirà una lista di reti fisiche e virtuali. Prendiamo in esempio la tipica connessione Ethernet. Possiamo modificarne ogni aspetto con questa serie di comandi:

netsh interface ipv4 set address name=”rete” static indirizzoip subnetmask gateway

In Address name va il nome della rete. Static è il comando per rendere, appunto, queste impostazioni sul livello statico (verranno sempre utilizzati questi indirizzi per connettersi). Indirizzoip, subnetmask, gateway sono i vari indirizzi per personalizzare la connessione.

Questo è un buon esempio di come nel caso deve uscire il comando da immettere:

netsh interface ipv4 set address name=”Ethernet” static 192.168.1.123 255.255.255.0 192.168.1.1

Questo cambierà l’indirizzo di rete a 192.168.1.123. Gli altri due indirizzi sono vitali per indirizzare il PC verso il router: se errati non riuscirà a connettersi. Perciò consultate sempre nel caso l’indirizzo del vostro Router, che è il Gateway di rete.

Se non volete usare un indirizzo IP statico ma preferite uno assegnato automaticamente, potete digitare:

netsh interface ip4 set address name=”rete” source=dhcp

E se vogliamo cambiare il server DNS? Potete usare questi comandi:

netsh interface ipv4 set dns name=”rete” static indirizzodns

Questo per il primo indirizzo. Potete usare questo per settare quello secondario:

netsh interface ipv4 set dns name=”rete” static indirizzodns index=2

Stessa cosa si può fare in maniera automatica specificando questo comando:

netsh interface ipv4 set dnsservers name=”rete” source=dhcp

SCRIVI UN COMMENTO