Se stai leggengo questo articolo probabilmente hai un problema con la tua macchinetta Nespresso. Infatti prendiamo in esame il problema relativo alla mancata erogazione del caffè che potrebbe avvenire specialmente quando la macchinetta è restata per un lungo tempo inattiva.

In realtà ti spiego quello che è successo al sottoscritto in modo da avere una diagnosi corretta dell’anomalia e capire se fa anche al tuo caso. Faccio la premessa che ogni anno ho effettuato la decalcificazione come consigliato da Nespresso.

Comunque già da tempo avevo notato un’erogazione di caffè non buono, poca schiuma e a volte caffè bruciato (nonostante usassi solo capsule originali). Ho anche scoperto che stranamente molta acqua veniva raccolta nella vaschetta interna (dove vanno a finire le capsule usate) ed ero costretto ogni volta a svuotarla. Pensavo fosse soltanto dovuto a qualche guarnizione sporca, quindi ho provato a pulire nel vassoio in cui si mettono le capsule senza però ottenere buoni risultati.

Poi un bel giorno il caffè non usciva più, ma soltanto qualche goccia di acqua mista a caffè. Avevo pensato di smontare la macchinetta, ma poi pensando al problema relativo all’acqua che veniva raccolta nella vaschetta ho pensato che invece doveva trattarsi di qualcosa di meno complicato.

Infatti facendo delle prove di erogazione senza inserire capsule ho notato che l’acqua usciva tutta all’interno (nella vaschetta) e non dal beccuccio. Quindi sicuramente si trattava di beccuccio ostruito da qualche accumulo di detrito di polvere di caffè.

Come rimuovere la sporcizia dall’interno del beccuccio della macchinetta?

Ho fatto diverse prove, ho riempito il serbatoio di acqua e aceto e ho attivato la modalità di decalcificazione (tenendo premuto i due pulsanti nel caso di macchinetta Krups e Pixie) e ho fatto diversi cicli di erogazione (senza capsule) ma con risultati deludenti.. infatti molta acqua continuava ad uscire all’interno della vaschetta..

Come ho risolto? Durante l’erogazione dell’acqua ho aperto il vassoio delle capsule e tenendo la macchinetta rivolta di “viso in giù” nel lavello,  chiudevo e aprivo energicamente il vassoio dando dei veri e propri colpi.. magicamente in questo modo ho visto fuoriuscire insieme all’acqua delle vere e proprie placche di polvere di caffè che erano la causa dell’ostruzione.

Se quindi anche tu hai questo tipo di problema, non c’è bisogno di chiamare tecnici o adirittura comprare una nuova macchinetta. Si tratta solo di pulire accuratamente la macchinetta e in particolare il beccuccio, anche usando le maniere forti 🙂

 

 

 

10 COMMENTI

  1. Ho avuto lo stesso problema con la mia Nespresso Lattissima Touch.
    Ho contattato l’assistenza e mi hanno spiegato la procedura corretta per risolvere il problema.
    Innanzitutto la decalcificazione serve solo per decalcificare, eliminare i depositi di calcare, senza rimuovere i grumi di caffè.
    Per risolvere il problema servono:
    1) acqua calda.
    2) un vecchio spazzolino da denti.
    3) una graffetta.
    Personalmente ho bollito l’acqua nel pentolino da latte ed ho usato uno spazzolino elettrico braun Triumph con 120mila oscillazioni al secondo.
    La procedura è la seguente (a macchina spenta, staccando la spina):
    1) sollevare la leva. La vostra attenzione deve cadere sulla superficie puntellata che fora la capsula per permettere la fuoriuscita del caffè.
    2) sfregare energicamente (ripeto, energicamente, senza timori) con lo spazzolino impregnato di acqua calda sulla superficie puntellata, anche per 10-15 minuti, impregnando con acqua calda lo spazzolino ogni 25 secondi.
    3) potete anche pulire le altre parti interne, magari facendo più attenzione (anche se non dovrebbe rompersi nulla).
    4) allungate la graffetta metallica, eliminando possibilmente le curvature. Inserite la graffetta metallica dalla parte inferiore del beccuccio, ossia dovete inserirla in tutte le insenature presenti nel beccuccio da cui esce il caffè per finire nella tazzina. Ripetete l’operazione più volte. Vi accorgerete della fuoriuscita di tanta acqua sporca.
    5) a questo punto mettete una tazza sotto il beccuccio e fate minimo 3 cicli di lavaggio LUNGO. Noterete la fuoriuscita dei grumi di caffè. Continuate con i cicli di pulizia, facendo raffreddare un po’ la macchina, fino a quando l’acqua uscirà limpida.
    6) continuate i punti precedenti se ancora non avete ottenuto il risultato sperato, ossia eliminazione di grumi, uscita di acqua pulita, presenza di poche gocce di acqua nel serbatoio.
    Io ho risolto il problema grazie ai consigli dell’assistenza tecnica in 30 minuti.

  2. Dopo tutte le operazioni descritte nell’articolo e da Massimo non avevo ancora risolto il problema. Poi ho provato a capovolgere la macchina e a soffiare forte nel beccuccio e.. come per magia si è sbloccato ed è tornato a funzionare correttamente.

  3. Certo che visto che i signori della nespresso sanno del problema potrebbero anche trovare il sisitema per smontare facilmente la testa dove fuoriesce il caffè per renderne facile la pulitura, considerando anche i costi di dette macchinette e relative cialde.

  4. Grazie del consiglio! Mi era già successo con la vecchia macchina e a me l’assistenza è stata solo in grado di vendermi una macchina nuova, 2 anni fa. Ora sono stata via 3 settimane e tornata a casa ho avuto di nuovo il problema. Ho seguito la procedura dello spazzolino (che conoscevo già) e della graffetta, e la macchina si è spurgata!

  5. Io sono riuscito a smontare il beccuccio…è a pressione con due alette laterali.
    Non vi dico cosa c’era dentro!!!!
    Problema risolto

  6. Ciao, Grazie ai Vostri suggerimenti, ho provato con il compressore e un beccuccio che creava un bel getto d’aria.
    La macchina era ferma da settimane e quindi il caffè all’interno del beccuccio bello secco.
    In un’attimo sono uscite parecchie scorie, anche perché ia figlia usa prevalentemente capsule non originali, è uscito di tutto………..

    Dopo questo intervento la macchine è come nuova e funziona perfettamente, Ciao Marco

SCRIVI UN COMMENTO