MacKeeper è una delle app per Mac più discusse della rete. La sua “pressante” pubblicità ha generato molte perplessità e recensioni negative, ma se si analizza l’app di per sè si scopre che può essere davvero molto utile per velocizzare e ottimizzare il proprio mac.

Mac Keeper non è una semplice app, è una vera e propria “suite” contenente al suo interno innumerevoli funzionalità suddivise in 3 macro categorie: pulizia, gestione dati e sicurezza. L’interfaccia principale di Mac Keeper è la seguente:

1   

All’apertura dell’app potrai subito avviare la scansione del tuo Mac per capire lo stato del sistema. Dopo la scansione apparirà un report dettagliato con la possibilità di eliminare con un semplice click tutti i file inutili, obsoleti o minacciosi per la sicurezza.

2

Accedendo alla sezione “sicurezza Internet” e “protezione dei dai locali” potrai anche attivare la funzione anti-virus, anti-phishing e anti-malware. Molto interessante è anche la funzione antifurto per Mac che è in grado di tracciare il tuo Mac in caso di perdita o furto e/o di scattare una foto al “ladro” non appena viene aperto il dispositivo.

3

La funzione comunque più potente ed efficace presente in MacKeeper e che permette davvero di velocizzare e ottimizzare il tuo Mac è quella pulizia veloce. Essa prevede cinque tools per l’ottimizzazione del disco e consente di rilevare ed eliminare file inutilizzati, file temporanei, cache e  log, ecc… Dopo tale pulizia potrai riscontrare anche GB di spazio liberato sul disco!!

Altra funzione utile è quella della ricerca di file duplicati (immagini, brani audio, filmati, archivi e documenti specifici).

4

 

 

SHARE

SCRIVI UN COMMENTO