Scaricare Video da Youtube è Legale?

Questa è una domanda che molti utenti si pongono ogni giorno prima di procedere al download di video da youtube. La cosa certa è che scaricare video da Youtube va contro i termini e le condizioni di YouTube stesso, infatti lì si legge che è possibile utilizzare il servizio solo via streaming e non tramite download (non a caso youtube non inserisce alcun pulsante per lo scaricamento dei video).

Poi c’è anche la questione etica in quanto si sa benissimo che molti artisti dipendono economicamente dagli annunci di YouTube e il download di tali video (e la loro riproduzione senza pubblicità) va a causare una sicura perdita di reddito per loro.

Non siamo avvocati ma è plausibile ritenere che l’azione dello scaricare video da Youtube sia molto simile a quella del blocco degli annunci pubblicitari: i titolari dei contenuti cercano ovviamente in tutti i modi di rendere difficile il download o la visualizzazione dei video senza pubblicità ma da un punto di vista tecnico è praticamente impossibile ed infatti esistono innumerevoli strumenti o servizi web-based che consentono di scaricare video da youtube.

L’utente che scarica video da Youtube (per uso personale) è soggetto solo ad un “fair use” presente nei termini di copyright, quindi non esiste un divieto chiaro ed assoluto. E’ cosa ben diversa invece se si scaricano video da Youtube per fini commerciali e/o scopi di lucro: in tal caso non solo si va contro i termini e le condizioni di Youtube ma si va anche contro i diritti di copyright dell’opera e quindi la quesitione diventa sicuramente illegale al 100%.

In quali formati si posso scaricare video da YouTube?

Le applicazioni che scaricano video da Youtube di solito offrono una vasta scelta dei formati di uscita. I più comuni sono MP4, 3GP, AVI e MOV; La scelta delle impostazioni del formato e della qualità influenzerà ovviamente sul video e sulla sua dimensione.

Se non sei troppo esigente e vuoi un video non troppo pesante, allora 3GP è il formato migliore. È perfetto per i telefoni cellulari (di più vecchia generazione) con schermo non molto ampio e con bassa capacità di memoria.

MOV è il formato video creato da Apple e funziona bene su Mac, AVI è stato sviluppato da Microsoft e funziona felicemente su PC, e MP4 è l’equivalente video di MP3 e lavora praticamente su qualsiasi dispositivo. Per la massima compatibilità consigliamo proprio di utilizzare il formato MP4.

Qualità del video scaricato da Youtube

Altra cosa da decidere in fase di scaricamento di un video da Youtube è la sua qualità. Se stai scaricando tramite un servizio come ClipConverter potrai scegliere tra diverse sorgenti video. Questo perché i flussi YouTube in termini di qualità vanno dal 3GP per i vecchi cellulari al 1080p (formato ad alta definizione) per i grandi display HD.

3GP a parte, ci sono 4 opzioni di qualità (ossia di risoluzione): 360p, 480p, 720p e 1080p. Quanto più alta è la qualità tanto più grande è il file, quindi il trucco è quello di bilanciare la qualità e la dimensione. A meno che non si dispone di capacità di archiviazione illimitata, il trade-off di solito significa trovare la qualità video migliore per il display su cui si guarderà il video.

Se il video che stai scaricando ha musica, non importa quale qualità di video scegliete: la colonna sonora ha lo stesso bit-rate se si va per un video 480p o 1080p. Questo perché i flussi audio e video di YouTube sono due cose distinte, pertanto la regolazione della qualità video non influenza la qualità della colonna sonora.

SCRIVI UN COMMENTO